A scuola per essere un vero Babbo Natale

A scuola per essere un vero Babbo Natale

Condividi su

Fonte foto: Customer Care Service

Da oggi potrai essere un vero e proprio Babbo Natale, basta andare a scuola per diventarlo. La maggior parte dei bambini farebbero promesse impossibili per poter vedere, anche una sola volta, il vero Babbo Natale. 

Siccome Rovaniemi è in Lapponia, pochi riescono a raggiungere il vero Babbo Natale. Da questa esigenza, nasce l’idea di Domenico Marchetti. Già attore e organizzatore di eventi, istituisce la prima scuola per veri Babbi Natale, in Italia.

Gli uomini, dai 50 anni in su, che somigliano già a Babbo Natale, riceveranno la giusta istruzione per diventare dei veri e propri Babbi Natale.

Domenico Marchetti ha il Natale nel sangue. Potremmo definirlo un purista. Aborra tutto ciò che ridicolizza Babbo Natale: barbe finte, cuscini sulla pancia e abiti logori sbiaditi dal tempo.

A scuola per essere un vero Babbo Natale

Per Domenico sentire il Natale significa riprodurre la magia. Con tutti i carismi necessari, incluso il personaggio più importanti della tradizione natalizia. I bambini devono pensare di trovarsi al suo cospetto e sentirsi per questo dei privilegiati. Insomma, parlare e toccare proprio Babbo Natale in persona.

Domenico Marchetti sa che, fare Babbo Natale, è una cosa seria. Può contribuire a regalare attimi di felicità e di magia alle persone che incontra. La scuola ha quindi uno scopo formativo e istruttivo per assomigliare a veri Babbi Natale.

Dov’è la scuola per essere un vero Babbo Natale?

Marchetti ha scelto l’hotel Mirtillo Rosso di Valsesia. È un paese in provincia di Vercelli, un luogo in cui è Natale 12 mesi l’anno.

Essere convincenti, di fronte ai bambini di oggi, audaci e svegli, non è facile. Bisogna diventare dei “professionisti bugiardi”. Districarsi tra le domande trabocchetto con grande maestria. Per esempio, ogni bambino sa che Babbo Natale è a conoscenza di tutti gli indirizzi di casa. Rispondere, senza rispondere, sarà la grande prova. Superata agli occhi di ogni piccolo cucciolo umano solo se convincente.

Comuni, aziende, centri commerciali o eventi privati possono avere il loro vero Babbo Natale. Basta mettersi in contatto con il vero Babbo Natale, cliccando qui.


Condividi su