Viaggi al femminile 2

Viaggi al femminile: spunti di riflessione

Condividi su

Viaggi al femminile

Si sa bene che tutti quanti, se ne abbiamo veramente la necessità e la voglia, possiamo viaggiare. Non importa che siamo uomini, donne, giovani o anziani: a nessuno dovrebbe essere proibito viaggiare ed esplorare il mondo. Dopotutto, si sa, il viaggio è un modo molto efficace di ritrovare noi stessi, di rigenerarsi, di aprire la mente. Allora, perché parlare di viaggi al femminile?

Perché, spesso e volentieri, sono le donne quelle che magari vivono con più timore l’idea di prendere un treno o un aereo per andare a vedere luoghi nuovi e sconosciuti: troppa insicurezza, troppa paura che ci viene inculcata fin da bambine del fatto che potrebbe succedere qualcosa di brutto. Alcune volte giocano anche le aspettative di una società che vuole le donne in una sorta di percorso prestabilito.

Se anche voi siete tra quelle donne, tranquille. Non siete sole e sappiate che non è così terribile viaggiare, anzi!

Per i viaggi in solitaria…

Se volete provare l’esperienza fortissima di un viaggio in solitaria, per stare un po’ da sole con voi stesse, un consiglio è di curare particolarmente l’organizzazione e la prevenzione. Quindi, sì a vaccini e assicurazioni di viaggio, che vi possono tutelare in caso di spiacevoli sorprese. Se non ve la sentite di fare un viaggio lungo, potete cominciare per gradi, per esempio andando a visitare una capitale europea come Madrid, Parigi o Berlino per qualche giorno. Se invece volete buttarvi, c’è letteralmente il mondo intero ad aspettarvi. Vi basta solo pianificare il tipo di viaggio che volete effettuare!

Potete trovare alcuni spunti per il vostro viaggio su “Viaggiare al femminile”, un blog tenuto da Carlotta, una viaggiatrice incallita che usa il suo blog per dare moltissime informazioni su come viaggiare in sicurezza e tranquillità, persino se siete in gravidanza!

Per i viaggi in compagnia…

Se invece volete provare l’esperienza di viaggi al femminile con altre donne, potete organizzarvi con alcune amiche, oppure, per chi ha voglia di provare un’esperienza in più, potete rivolgervi a dei Tour Operator che organizzino viaggi dedicati solo alle donne. Potete anche rivolgervi ad associazioni specializzate in questo.

Una di queste è Destinazione Umana, un tour operator che negli ultimi anni ha concentrato le sue energie in viaggi motivazionali per sole donne. Rivolgendovi a loro, potete farvi affiancare nella progettazione del vostro viaggio, sia in solitaria che in compagnia, dal momento della partenza fino al vostro ritorno a casa.

Un’altra agenzia a cui rivolgersi è Viagginrosa, associazione che organizza da trent’anni viaggi pensati esclusivamente per le donne, in un’ottica di condivisione e di relax.

Pronte a preparare le valigie?


Condividi su