Le reunion che non puoi perdere nel 2023

Condividi su

Che siano spontanee o per soldi, si sa. Le reunion attirano sempre l’attenzione di media e vecchi fan che, come fedelissimi adepti, partono all’acquisto compulsivo accecati dall’annuncio di una nuova uscita dei loro idoli: vinili, riedizioni deluxe e soprattutto live imperdibili.

Nelle ultime settimane si sono rincorse voci, notizie e annunci di reunion incredibili, alcune inaspettate, altre risapute. Chi scuote la testa, chi si entusiasma. Scetticismo ed emozione sono i sentimenti più comuni non appena un frontman, che da anni ha appeso la band al chiodo, annuncia un ritorno alla band.

Il 2023 si prospetta un anno ricco di concerti e di live che celebrano reunion pazzesche. Che siano temporanee o definitive non è dato saperlo. Nel dubbio, approfittiamo e prenotiamoci un posto all’evento.

Ecco le reunion che non potrai assolutamente perdere il prossimo anno.

1. Blur

Damon Albarn, Graham Coxon, Alex James. Nomi che negli anni ’90 dominavano tabloid e radio britanniche, oltrepassando la manica nel vecchio continente, approdando nel nuovo. I Blur, un bel pezzo di storia del pop inglese, ci hanno abituati ormai da decenni alle reunion a sprazzi, piccole e gloriose parentesi di progetti solisti (vedi su tutti Albarn con il progetto Gorillaz).

Nella brit pop battle Oasis vs Blur, probabilmente vincono per coerenza i fratelli Gallagher. “Se ci rimettessimo assieme, diventerebbe un circo e non avrebbe senso. Lasciamo le cose come stanno. Sono felice così” ha affermato Noel di recente.

Per i Blur, due date imperdibili a Wembley, un tour in giro per il mondo e una unica data italiana a Lucca.

 

Visualizza questo post su Instagram

SAVE THE DATE: 22/07 – Lucca Summer Festival, mura storiche (clicca qui per i biglietti)

2. Blink 182

Il magico trio del punk adolescenziale anni ’00 è finalmente tornato ai vecchi fasti con la formazione originale, per la gioia di tutti gli ex 15enni coi calzini di spugna. Tom DeLonge, Mark Hoppus e Travis Barker, dopo aver girovagato tra progetti solisti, ritiri forzati per malattia e chiacchieratissima vita amorosa, annunciano ufficialmente la reunion con Edging il singolo uscito settimane fa, un piccolo assaggio di un nuovo album che sarà portato in giro con un tour mondiale che farà tappa anche in Italia.

SAVE THE DATE: 6/10 – Unipol Arena Bologna (clicca qui per i biglietti)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da blink-182 (@blink182)

3. Pulp

Ritorniamo agli anni ’90 e all’ondata Brit Pop. La band capeggiata da Jarvis Cocker, si era già riunita nel 2010 per l’album Different Class. L’anno successivo si è poi esibita in una serie di spettacoli, tra cui un set a sorpresa a Glastonbury e concerti da headliner a Reading e Leeds. Ora i Pulp sono pronti per un tour. Il gruppo non ha pubblicato nuovo materiale dal 2012, ma ha annunciato date in giro per il Regno Unito e l’Irlanda.

SAVE THE DATE: 21/07  – Latitude Festival, Suffolk

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pulp (@welovepulp)

4. Pantera

La leggendaria formazione americana della band tornerà nel nostro Paese dopo ben 22 anni  dall‘ultimo concerto del 2000.  Un’occasione unica per riascoltare canzoni che hanno fatto la storia del metal e ispirato milioni di fan, rendendo omaggio alla memoria di Dimebag Darrell e Vinnie Paul.

SAVE THE DATE: 2/07 THE RETURN OF THE GODS-BOLOGNA (clicca qui per i biglietti)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pantera (@panteraofficial)

5. Articolo 31 – Paola e Chiara

Due reunion che hanno scatenato il mondo social. Annunciato finalmente il cast per l’attesissimo Festival di Sanremo 2023, non ci rimane altro che fantasticare su dischi in uscita e tour in giro per l’Italia per la prossima estate.

 

 

 

 


Condividi su