Sette cose da vedere a Bellagio tra miti, storia e leggende

7 cose da vedere a Bellagio: tra miti, storia e leggende

Condividi su

L’Italia è una nazione costituita da città e borghi fantastici da nord a sud, ma alcuni di questi luoghi hanno delle particolarità da evidenziare rispetto ad altri.

Uno di questi borghi particolari è Bellagio in provincia di Como in Lombardia. Con i suoi 3600 abitanti circa appartiene alla Comunità Montana del Triangolo Lariano (comunità montana in provincia di Como).

La sua posizione è invidiabile grazie alla ramificazione del lago di Como che lo rende un borgo meraviglioso e sempre attratto da turisti di tutto il mondo.

Cosa vedere a Bellagio

Bellagio è un borgo dove poter trascorrere una vera vacanza all’insegna del relax totale e sono state identificate sette cose particolari da visitare una volta giunti in riva al lago.

La prima attrattiva da vedere nel borgo è sicuramente Villa Serbelloni, costruita nel XV secolo e attuale dimora della fondazione Rockefeller di New York. La visita è concessa solamente alla parte dedicata ai giardini che custodiscono una grande storia grazie ai suoi immensi alberi secolari. Da questa posizione si può comunque ammirare la spettacolare costruzione che in antichità è stata sede anche di un prestigioso hotel di lusso.

La Basilica di San Giacomo invece, si trova proprio sul lago di Como. La sua costruzione risale ai secoli XI e XII grazie alla bravura dei maestri comacini (erano muratori e costruttori professionisti dell’epoca). La Basilica è formata da tre navate imponenti e da una torre Campanaria mentre all’interno si possono ammirare opere d’arte di diversi periodi storici, un mix quindi di arte e cultura lunga secoli.

Da vedere a Bellagio non può mancare la Torre di Piazza San Giacomo, di chiara provenienza medievale. La torre risale ai secoli XIII e XIV e faceva parte di un complesso di fortificazioni che servivano a proteggere il borgo dagli attacchi provenienti dall’esterno delle mura.

E’ d’obbligo vedere il lago di Como in tutta la sua interezza attraverso una navigazione guidata per scoprire ogni anfratto. Il lago di Como oltre ad essere una vera attrattiva per milioni di turisti è stato anche meta di tantissimi personaggi famosi nel mondo del cinema, dello spettacolo e dello sport. Si narra che anche i patrizi romani e i nobili del Rinascimento si dedicavano un periodo di relax sulla riva del lago di Como.

Tra le cose da vedere a Bellagio, c’è  il Forte di Fuentes simbolo della dominazione spagnola. Il Forte di Fuentes sorge sul Montecchio Est di Colico da dove domina dall’alto la bellissima riserva naturale del Pian di Spagna. Costruito dagli spagnoli nel XVII secolo per impedire incursioni da parte della Repubblica delle Tre Leghe Grigie (gli attuali svizzeri). Oggi è possibile visitare i resti del Forte, la Piazza d’Armi, la chiesa annessa, il Palazzo del Governatore e le Cannoniere.

Un pezzo forte da vedere è il Castello di Musso costruito dai Longobardi che divenne inespugnabile grazie alla particolare cura avuta durante l’edificazione. Oggi potete visitare in tutta la sua interezza i resti del castello e capire la sua grandezza avuta in passato.

L’ultimo luogo che vi consigliamo di vedere a Bellagio, sono i  giardini in riva al lago che si possono visitare per godere di tutto il loro splendore, immergendosi nella loro bellezza e storia.

Bellagio è un borgo dove sin dall’Ottocento vi soggiornarono personaggi storici famosi come Napoleone Bonaparte, l’Imperatore Massimiliano I, l’Imperatore Francesco I d’Austria e tanti altri.

Un borgo da visitare e amare allo stesso tempo per rivivere un po’ di storia e godersi il presente.


Condividi su