Cosa fare a Ferragosto in Sicilia

Condividi su

Se siete fra quelle persone che hanno la possibilità di poter andare in Sicilia per le vacanze, avrete la fortuna di godere di buon cibo, di un sole caldissimo e di un mare meraviglioso, ma cosa si può fare in Sicilia a ferragosto?

Se vi trovate a Messina potreste partecipare alla Festa della Madonna Assunta. Non perdete la Sagra dell’Arancino a Rosolini, in provincia di Siracusa, che inizierà il 13 agosto e finirà  il 18 agosto. Per gli amanti del pesce, a Pozzallo, in provincia di Ragusa, si terrà la Sagra del pesce, qui si possono gustare leccornie buonissime tipiche della regione.

Sempre in provincia di Messina, potrete assistere alla Festa Aragonesi, a Montalbano Elicona dal 12 al 19 agosto. Mentre a Blufi, nel palermitano, potrete partecipare alla Festa Madonna dell’Olio.

Come avrete capito, la Sicilia ha tanto da offrire, come anche la possibilità di partecipare a party in piscina, o sulla spiaggia.

Oltre alle sagre e alle feste in spiaggia o in piscina, avrete la possibilità di visitare città meravigliose come Palermo, Ragusa Ibla, Ortigia a Siracusa, Selinunte nel trapanese, la Valle dei templi ad Agrigento.

E perché no? Se amate il trekking sull’Etna , come alle gole dell’Alcantara, avrete la possibilità di poter seguire percorsi naturalistici con vista mozzafiato. Se invece amate il fiume, zaino in spalla per una bella gita alla Valle dell’Anapo.

Qui, non solo avrete la possibilità di inseguire percorsi naturalistici, di tutte le difficoltà, ma potete godere di piccole aree ristoro che vi permetteranno di consumare comodamente il vostro pranzo a sacco.

Piccola precisazione. Alle Gole dell’Alcantara l’acqua è davvero molto fredda, un tuffo in queste acque gelide richiede davvero coraggio e l’Anapo non è neppure un fiume molto caldo, ma si sa! In Sicilia fa così caldo, che un bagno gelato riesce a diventare non solo tentazione irresistibile, ma quasi piacevole.

Qualunque sia la vostra scelta, abbiate cura e rispetto dell’ambiente sempre e riempitivi gli occhi di bellezza e la pancia di leccornie.


Condividi su