Tomorrowland si farà, ma in versione digitale

Condividi su

Tomorrowland, l’evento di musica elettronica più atteso dell’estate, non verrà rimandato. Ad annunciarlo la pagina ufficiale dell’evento che ha spiazzato tutti con un video teaser.

 

Tomorrowland

 

Dal 2005 Tomorrowland è uno dei festival musicali più attesi dell’anno. Il motivo? L’organizzazione minuziosa dell’evento, che rende il festival un’esperienza a 360°.

 

Scenografie mozzafiato fanno calare il partecipante nel “mondo di domani

 

Ogni anno una tematica diversa, che va ad influenzare sul design di ogni singolo aspetto dell’evento, dal biglietto alla scenografia del palco principale, grande ben 140 metri. Inoltre performer, palchi di dimensioni minori che presentano spettacoli diversi, area relax, area fitness, area food con cucina anche gourmet. Infine l’area dedicata al riposo vero e proprio, dove è possibile persino alloggiare in una casa privata con jacuzzi e servizio in camera. Un’organizzazione che porta ogni anno ben 400 mila presenze all’evento.

 

La reazione al covid-19

 

Con l’arrivo del covid-19 e la necessità di evitare assembramenti è stato subito annunciato l’impossibilità di realizzare eventi di qualsiasi natura. Ecco che quindi alcune testate hanno dato per spacciato il Tomorrowland. Solo di pochi giorni fa l’annuncio che l’attesissimo festival si farà ma in versione digitale

 

La notizia potrebbe lasciare senza parole, ma chi conosce il festival sa bene che gli organizzatori del Tomorrowland da sempre cercano di sfruttare al massimo i benefici del digitale. Proprio lo scorso anno infatti grazie alla potenzialità del digitale si è testato il primo evento in contemporanea: ben 7 paesi hanno ospitato il Tomorrowland fisicamente in altre location per poi connettersi al festival principale.   
Chi quindi cerca sempre di stupire non poteva non raccogliere questa sfida e dare vita al primo festival interamente digitale!

 

Il video teaser dell’evento, si apre con le parole “In these uncommon times”, che sia l’incipit per un evento fuori dal comune? Lo scopriremo i prossimi 25 e 26 luglio 2020!


Condividi su