Lo scarabocchiatore a fumetti volume 2

Lo Scarabocchiatore a Fumetti Volume 2

Condividi su


Anche questa estate Associazione Lo Scarabocchiatore torna a rinfrescare le nostre giornate con la Rivista Lo Scarabocchiatore a Fumetti volume 2.

I maestri della nona arte

Proprio come per il primo volume, anche per il volume 2 una serie di maestri della nona arte tornano a sostenere la pubblicazione del progetto con alcune chicche esclusive pronte a sorprendere chi acquisterà la rivista. Quest’anno a dare un volto alla rivista è niente meno che GIPI, pronto ad accogliervi in copertina mentre a chiuderla, sulla quarta di copertina, vi attende un’ illustrazione di Franco Brambilla.
Dopo lo speciale Diabolik, il direttore generale di Astorina, Mario Gomboli, torna tra le pagine de Lo Scarabocchiatore permettendo alla Rivista a Fumetti Volume 2 di ospitare una storia del re del terrore alla quale hanno lavorato anche Alfredo Castelli e Giancarlo Alessandrini.
Anche casa Bonelli offre una nuova storia alla rivista che vede impegnati nella sua realizzazione il direttore editoriale Michele Masiero e Giancarlo Olivares e che titola La mente che cancella.

Sorprese, autori e omaggi

Senza dire troppo, in modo da lasciarvi il gusto della scoprire, sfogliando la rivista incontrerete inserti e storie firmati: Giuseppe di Bernardo, Maicol & Mirko, Marco K Galli, Andrea Guglielmino, Silvia Ziche, Andrea Dentuto, Giorgio Potrelli, Andrea Cavaletto, William Bondi e Stefano Zattera. Extra rivista due inserti di 28 pagine uno firmato Marco Bianchini che titola L’Odissea di Veronica e l’altro di Nives Tornasol Manara nel quale troverete lo storico personaggio GENIUS e che titola La Piramide della Follia. A questi nomi noti e più che affermati trovate quelli degli artisti tesserati: Giulio Ingrosso (che vi abbiamo già presentato attraverso Soffio), Fabio Fiorebello, Luca Pozza, Marco Natale, Paolo Massagli, Massimiliano Vitiello & Alessio Corbella, Alessandro De Leo, Bjorn Giordano, Walton Zed, Damiano Perrone, Marco Ferrandino (che avete già conosciuto attraverso Munch) e Fabrizio Quartieri, Giulia Cavarretta, Marco Salerno, Roberto Fabbris, Chris Pace e Domitilla Costa, Martina Fontanini, Roberto Serafini, Gaia Cerillo, Manuel Bruno.

Lo Scarabocchiatore

Copertina Genius di Nives Tornasol Manara. Fonte foto: Associazione Lo Scarabocchiatore

Rivista o antologia?

Un’accurata selezione degli artisti presenti vi porterà tra storie che faranno decollare la mente deliziando gli occhi. La scelta di storie eterogenee, in questo nuovo volume va sommato ad una impaginazione completamente rivisitata con la finalità di esaltare i contenuti ma soprattutto gli stili degli autori. Grazie ad una grande adesione, alla crescita personale di tutti gli artisti coinvolti nel progetto, alla qualità e alla cura per i dettagli in fase di stampa potrete tenere tra le mani un prodotto d’eccellenza che non stanca mai di essere sfogliato nonostante le sue 230 pagine di storie.

Associazione e casa editrice

Dopo aver letto le parole con le quali a rivista viene presentata dal presidente dell’associazione MirKo Leo:

“Dopo il primo passo fatto con lo scorso volume, dove ci siamo impegnati affinché ogni storia presente potesse essere letta con entusiasmo, oggi, questo nuovo format Lo Scarabocchiatore a FUMETTI, con il secondo volume vuole confermare la sua presenza nel panorama del fumetto italiano, poiché la rivista non è per noi un punto di arrivo ma un nuovo approdo dal quale salpare verso nuove rotte da esplorare con la nostra ciurma composta da pirati creativi”.

Scopriamo con piacere la nascita della casa editrice EDIZIONI Lo Scarabocchiatore già pronta a sfornare la prima storia La Scogliera dei Suicidi sceneggiata da Andrea Cavaletto.


Condividi su