Silvi: il borgo abruzzese con vista sul Gran Sasso

Condividi su

L’Italia è sicuramente una nazione da amare e visitare ma, le sfaccettature paesaggistiche presenti nelle varie regioni sono davvero eccellenti.

Con questo articolo ci troviamo in Abruzzo e precisamente nel bellissimo borgo di Silvi in provincia di Teramo, con vista sul Gran Sasso.

Il paesaggio è molto variegato perché la frazione Silvi Marina si affaccia sul Mare Adriatico mentre Silvi che si trova a un’altitudine di 242 metri sul livello del mare si affaccia sul meraviglioso Gran Sasso, la catena montuosa che attraversa l’Abruzzo.

Il comune è costituito da circa 15.000 abitanti e l’economia locale si basa sul turismo e sulla vicinanza con Pescara.

Silvi

La storia di Silvi

Silvi è da sempre stato un piccolo paesino e per questo motivo sin dall’antichità è sempre stato dipendente da “Hatria Picena” che è l’attuale cittadina di Atri sempre in provincia di Teramo.

Solo nel 1931 Silvi riesce a staccarsi definitivamente da Atri e diventa un comune italiano indipendente.

Dopo questa indipendenza comincia a svilupparsi la frazione di Silvi Marina grazie anche ai suoi 6 chilometri di arenile.

Silvi nella società odierna

Questo bellissimo paese è definito “La perla dell’Adriatico” per il suo grande sviluppo turistico e per la sua vocazione dedita al mare.

La vicinanza con Città Sant’Angelo che è uno dei borghi più belli d’Italia e con il centro urbano di Montesilvano ne fanno il luogo ideale per trascorrere una sana vacanza all’insegna del relax con le comodità del centro urbano più grande a pochissimi chilometri.

L’Abruzzo è da sempre una delle regioni italiane più ricercate per il turismo di mare e montagna e per la buonissima cucina abruzzese fatta di sapori inebrianti e Silvi ne è la dimostrazione più lampante.

Silvi vanta una spiaggia spettacolare con zone paesaggistiche molto particolari come quella di “Torre di Cerrano” che è da sempre molto ricercata dai turisti.

La “movida” serale invece si sviluppa lungo il litoraneo con una serie di locali moderni e tipici della zona, fino ad arrivare al confine con il comune di Montesilvano a nord e al confine con il comune di Pineto a Sud.

Le innumerevoli strutture alberghiere ne fanno un centro turistico rinomato e molto ricercato in tutto l’anno anche per la vicinanza al Gran Sasso, catena montuosa più alta degli Appennini e molto bello da visitare.

Dal 1991 è anche possibile visitare il “Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga” direttamente da Silvi.

Silvi è davvero un comune all’avanguardia che permetterà al visitatore di trovarsi subito come a casa e trascorrere sempre un periodo rilassante all’insegna del relax.

Da non sottovalutare la buona cucina grazie al calore che solo una regione come l’Abruzzo potrà riservare.

Arrivare a Silvi è molto semplice, infatti, si potrà utilizzare comodamente l’automobile, il treno o i bus essendo tutti collegati molto bene con il resto dell’Italia, non resta che programmare una bella vacanza!


Condividi su