In arrivo la nuova guida pocket “Destinazione Bresaola”

Condividi su

Fonte foto: BresaolaInedita.it

Amanti della bresaola e del trekking, leccatevi i baffi e preparate gli scarponcini! Infatti, presto uscirà la nuova guida pocketDestinazione Bresaola”, che raccoglie in sé i segreti della Valtellina.

In questa guida troverete i dieci sentieri più belli di questa splendida valle. Ad ogni sentiero corrisponde una ricetta di uno sfiziosissimo panino a base di bresaola, con abbinamenti molto particolari che aiutano a renderli indimenticabili!

La guida pocketDestinazione Bresaola” ha  lo scopo di rilanciare il turismo nella Valtellina che, come quello di diverse altre zone, ha risentito molto della pandemia.

Questa guida è nata grazie al lavoro congiunto di Luca Bonetti, esperto del territorio e guida turistica autorizzata dalla Regione Lombardia, e del food Blogger Alex Li Calzi, con il beneplacito del Consorzio di tutela Bresaola della Valtellina.

I dieci sentieri

Grazie alla guida pocket “Destinazione Bresaola” quindi, potete riscoprire la Valtellina e i suoi splendidi panorami. Qui di seguito i sentieri elencati nella guida:

  1.  Anello panoramico delle cascate dell’Acquafraggia, tra Savogno e Dasile
  2. Anello nella riserva naturale delle Marmitte dei Giganti, dove potete ammirare delle grandi pozze formate dal ghiaccio;
  3. La Culmen di Dazio, un monte che si affaccia sulla bassa Valtellina, che assomiglia molto a un grosso panettone verde;
  4. Il percorso sulla cresta tra Alpe Granda e San Cères;
  5. Il lago Palù: una grande riserva d’acqua blu in mezzo alla Valmalenco;
  6. Alpe Prabello e laghetti di Campagneda, alle pendici del Pizzo Scalino;
  7. La strada sui colli di Teglio, in mezzo a campi di grano saraceno;
  8. Il sentiero di Grosio e Grosotto, un parco famoso per le sue pitture rupestri vecchie di un viaggio 5000 anni e forse anche di più;
  9. Il sentiero che porta alle pendici della Réit, un punto panoramico da cui ammirare la valle;
  10. L’anello dei passi di Trela, per poter ammirare paesaggi spettacolari immersi in un silenzio incantato.

Non preoccupatevi se non siete particolarmente avvezzi alle camminate. I sentieri si dividono in due gradi di difficoltà: i sentieri contrassegnati da una “E” sono i sentieri adatti agli escursionisti esperti, ma esistono anche quelli contrassegnati da una “T”, più alla portata di camminatori più in erba. In ogni caso, esperti o meno, potrete gustarvi anche i favolosi panini di autentica bresaola valtellinese! Basterà seguire le ricette elencate!

Potrete trovare la guida pocketDestinazione Bresaola” presso gli uffici turistici della Valtellina, dove verranno distribuite venticinquemila copie nelle prossime settimane. Se andate in vacanza in Valtellina, correte ad accaparrarvene una!

Se invece  siete lontani da questo splendido luogo, in attesa di poterlo raggiungere, potrete trovare la versione digitale della guida sul sito del Consorzio di Tutela Bresaola della Valtellina.


Condividi su