Creatures of the night 40 anni dopo

Creatures of the Night 40 anni dopo

Condividi su

Creatures of the Night fu l’ultimo album, nel 1982, che i Kiss pubblicarono con la Casablanca Records. Fu anche l’ultimo disco che li vide incidere con il noto trucco. Quarant’anni dopo ne esce  una speciale Deluxe Edition in vari formati.

Creatures of the night 40 anni dopo

Fonte foto: picclick.it

 

L’originale

Creatures of the Night era uscito in un momento di popolarità molto bassa dopo due dischi  in bilico tra rock e disco music e una pretenziosa opera rock prodotta da Bob Ezrin che non era riuscito a bissare il successo di The Wall con i Pink Floyd. Il concept album Music from “The Elder” era un disco ben suonato e ben arrangiato che conteneva brani eccellenti ma che uscì nel momento sbagliato. L’uscita di Creatures of the Night riportò la band al centro della scena heavy-hard rock sia per la qualità dei pezzi che per le sonorità dovute a chitarre potenti e alla batteria devastante.

Creatures of the night 40 anni dopo

Fonte foto: rockbywild.it

Curiosità

Quando fu registrato l’album i Kiss erano rimasti in tre, poiché Ace Frehley aveva lasciato il gruppo non condividendo il nuovo stile musicale che il gruppo aveva adottato. Fu sostituito da Vinnie Vincent ma sia nella copertina del disco che nelle note era presente solo Ace Frehley. Pur se le previsioni commerciali erano più che buone, inizialmente le vendite non andarono granchè bene. Solo in tempi più recenti Creatures of the Night fu eletto dai fans del gruppo il miglior album mai pubblicato nonché un disco di culto.

Creatures of the night 40 anni dopo

Fonte foto: youtube.com

40 anni dopo

Nell’edizione che celebra i 40 anni del disco sono presenti inediti, provini, demo e una gran selezione di brani live registrati nel tour che seguì la pubblicazione di Creatures. Quello che fu l’ultimo tour prima dello smascheramento che avvenne con Lick it Up nel 1983. La band tornerà al noto trucco nel 1996 in occasione della reunion del gruppo al completo.

Creatures of the night 40 anni dopo

Fonte foto: wikipedia.org

Grandi collaborazioni

Come abbiamo visto a Creatures collaborò Vinnie Vincent, ottimo songwriter e chitarrista. Nella canzone che dà il titolo all’album compaiono Adam Mitchell alla chitarra ritmica e Steve Farris dei Mr. Mister a quella solista. Mike Porcaro dei Toto suonava con maestria il basso mentre Jimmy Haslip prestava il suo basso nella canzone Danger. Robben Ford era chitarra solista in Rock and Roll Hell e I still love you, tra le canzoni migliori del gruppo.

Creatures of the night 40 anni dopo

Fonte foto: rollingstone.it

Super Deluxe Edition

Questa edizione speciale contiene ben 103 brani dei quali 75 sono inediti. Nel Blu-ray audio troviamo per la prima volta il suono in Dolby Atmos e un mix surround 5.1. per ottenerlo si sono utilizzate le tracce originali e un mix stereo ad alta risoluzione. Oltre a CD, Blu-ray, LP Half-Speed​​Master 180gm, CD remaster e in digitale nella confezione è presente anche un volume di 80 pagine ricco di foto  anche inedite, press kitposter, disegni,  sticker, la copia del biglietto dello show di Rio De Janeiro del 1983, plettri e tanto altro ..

Creatures of the night 40 anni dopo

Fonte foto: radiobruno.it

Gli elementi per diverse ore di musica a palla che risvegli il rocker che è nascosto in noi ci sono tutti. Non ci resta che premere il tasto “Play”.


Condividi su