Il teatro romano di Neapolis

Il teatro romano di Neapolis

Condividi su

L’Italia è un paese dalle forti tradizioni archeologiche, e la riprova a questa affermazione è data dalle continue scoperte fatte nel corso degli anni di migliaia di siti archeologici.

La Campania è una delle regioni che vanta in Italia tanti siti archeologici famosi nel mondo, e quello di cui andremo a parlare in questo articolo è il Teatro romano di Neapolis. La scoperta di questo importante sito archeologico è avvenuta nel 1859, nel centro storico di Napoli, presso il Decumano superiore (antica strada di Napoli edificata dai greci).

Il Teatro romano di Neapolis risale al I secolo a.C. in epoca romana. Grazie a questa importante scoperta si può capire come era concepito il teatro in quel tempo.

Lavori di manutenzione

Nell’anno 2003 sono partiti alcuni  lavori di manutenzione del teatro in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei e il Comune di Napoli. I lavori riguardano lo scavo e la valorizzazione del settore occidentale dell’intero teatro, per una maggiore fruizione.

Informazioni sulla struttura ritrovata

Il teatro è sorto sulle ceneri di un edificio greco del IV secolo a.C. che si presume era adibito allo stesso scopo. Si presenta con la tipica forma circolare del teatro greco e oggi si può tranquillamente visitare.

Il Teatro romano di Neapolis è chiamato anche Teatro dell’Anticaglia e Teatro di Nerone perché c’è la convinzione si sia esibito anche l’Imperatore Nerone. La zona in cui sorge il teatro è nel cuore del centro storico di Napoli, alle spalle del Decumano Maggiore che oggi si chiama via Tribunali.

La particolarità che lo riveste ancora oggi è che per accedere al teatro è necessario attraversare una botola situata all’interno di un’abitazione. Come è risaputo a Napoli si può effettuare la visita ai sotterranei presenti in città e il teatro dell’Anticaglia è l’ultima tappa di questo bellissimo percorso.

Il teatro così come si presenta, dopo la scoperta, poteva contenere al massimo 5000 spettatori. Grazie ai lavori di manutenzione è oggi possibile visitare il teatro attraverso una visita guidata in italiano e in inglese.

Gli orari di visita con guida in italiano sono raggruppati in quattro orari giornalieri così programmati:

10.00 – 11.00

12.00 – 13.00

14.00 – 15.00

16.00 – 17.00/18.00

Gli orari di visita con guida in inglese sono raggruppati in tre orari giornalieri così programmati:

10.00 – 12.00

14.00 – 16.00

17.00 – 18.00

È anche possibile visitare il teatro ogni giovedì alle 21.00 previa prenotazione e con un minimo di 10 partecipanti. Per prenotazioni e informazioni varie è consigliabile visitare il sito ufficiale del teatro greco-romano di Neapolis. Un’esperienza da provare per rendersi conto delle costruzioni murarie del I secolo a.C. in una regione tutta da scoprire.


Condividi su