Daredevil

Daredevil: Kevin Feige conferma il ritorno di Charlie Cox come Matt Murdock

Condividi su

Storia della serie tv

Daredevil è una serie televisiva statiunitense disponibile sulla piattaforma Netflix.

La serie, che si lega all’omonimo personaggio dei fumetti Marvel Comics, è ambientata all’interno del Marvel Cinematic Universe (MCU). Il protagonista Matt Murdock, un avvocato cieco che combatte il crimine nei panni di Daredevil, viene interpretato dall’attore Charlie Cox.

La prima stagione di Daredevil è stata distribuita il 10 aprile 2015, poi la seconda stagione è stata distribuita il 18 marzo 2016 e la terza stagione, rinnovata nel luglio 2016, è stata distribuita il 19 ottobre 2018.

Conferma di Charlie Cox

Kevin Feige conferma che l’attore Charlie Cox della serie Netflix tronerà ad interpretare Matt Murdock nei progetti Daredevil. L’interpretazione di Charlie Cox come Matt Murdock ha da sempre entusiasmato i fan, che dalla serie del 2018 hanno richiesto anche attraverso petizioni on line il ritorno dell’attore nei panni del diavolo di Hell’s Kitchen.

In un’intervista con Cinema Blend, il Presidente Kevin Feige ha ufficialmente annunciato che Charlie Cox tornerà a ricoprire il ruolo del suoereroe cieco in prossimi progetti dei Marvel Studios, senza però ancora specificare quali.

Il primo lunedì di dicembre ci regala una sorpresa clamorosa con la conferma ufficiale che Charlie Cox interpreterà Matt Murdock ovvero Daredevil anche nel MCU. La conferma è arrivata direttamente dal presidente Kevin Feige, il quale, nel corso di un’intervista, ha pronunciato le magiche parole che tutti i fan avrebbero voluto sentire: “Charlie Cox è il nostro Daredevil”.

Vista la cancellazione della serie Tv Netflix in seguito al passaggio definitivo dei diritti a Disney, Kevin Feige, pur confermandolo, lascia tutto da definire in merito al dove, come  e quando lo vedremo. L’ipotesi più concreta e, nello stesso più affascinante, è che Devil possa debuttare in Spider-Man: No Way Home nel terzo film dedicato all’Arrampicamuri del MCU.

Eventualmente lo si potrebbe vedere, qualora non riuscisse a debuttare in Spider-Man, in produzioni seriali come She-Hulk.


Condividi su