La Casa di carta

La Casa di Carta: in arrivo lo spin-off su Berlino e il remake coreano

Condividi su

Ci sono tante attesissime novità per La Casa di carta, l’amatissima serie di Netflix che si è da poco conclusa, lasciando la fandom nella disperazione più totale.

Quello che era nato come uno show locale, prodotto da un’emittente spagnola, ha conosciuto una fortuna senza pari grazie alla piattaforma di streaming che gli ha dato una visibilità planetaria.

Varie vicende della trama avevano lasciato però gli spettatori con l’amaro in bocca. Uno degli errori più clamorosi è stato forse quello di rimuovere troppo prematuramente un personaggio chiave: parliamo di Berlino.

Fargli abbandonare troppo presto la scena ha messo in luce la disapprovazione dei fan, che facilmente empatizzano con questo villain così carismatico (probabilmente il migliore personaggio costruito all’interno della serie).

La serie su Berlino

È così che, mossi dalle analisi di mercato, sondaggi e statistiche, i produttori non hanno potuto trascurare l’evidenza e hanno ideato uno spin-off della serie, incentrato integralmente sul personaggio di Berlino (dal quale la serie prende a sua volta il nome).

A conti fatti, il protagonista interpretato da Pedro Alonso è il più amato di tutti e già nella storytelling della stagione finale della Casa di carta era diventato – tramite l’abile stratagemma dei flashback sulla sua vita – un personaggio chiave in tutta l’architettura del colpo in banca, anche più del Professore (suo fratellastro).

Berlino presenta, infatti, le caratteristiche perfette per guidare il gruppo, dato il suo forte carattere e la capacità di mantenere il sangue freddo anche nelle situazioni più complicate.

Allo stesso tempo, però, ha anche un carattere estremamente pericoloso. È arrogante, narcisista, ha manie di grandezza. Manca totalmente di empatia, ama manipolare gli ostaggi e fare con loro giochetti psicologici.

È per questo suo fascino malsano che esercita un grande interesse, che sarà soddisfatto con una serie a lui dedicata.

“Berlino: una nuova serie” debutterà nel corso del 2023 sulla piattaforma di streaming Netflix, lì dove tutto era partito.

La Casa di carta: Corea

Intanto un nuovo grande progetto è in corso: un remake coreano di La Casa di Carta sta prendendo la sua forma e presto farà il suo debutto su Netflix.

“La Casa di Carta Corea” vede come produttore esecutivo Alex Pina, creatore della serie originale spagnola, e sarà diretta dal regista Kim Hong-sun.

Indovinate chi è il primo membro del cast ufficiale? Si tratta di Park Hae-soo, attore già noto al grande pubblico per la magistrale interpretazione di Cho Sang-woo nella serie di successo Squid Game.

Ecco qui il nuovo trailer del remake, rilasciato ufficialmente da Netflix.

 


Condividi su