I cinque videoclip più costosi della storia

Condividi su

Font foto: ytimg.com

I videoclip musicali rendono sicuramente più completi ed immortali i singoli dei nostri artisti preferiti. Quante volte volte ci siamo ritrovati a perderci guardando i dettagli di quelle immagini, cercando magari un collegamento tra il testo della canzone e il video stesso. Chi ricorda il mitico MTV e tutti i pomeriggi trascorsi ad aspettare le nostre canzoni del cuore? Ai tempi i videoclip si potevano vedere solamente lì, e bisognava portare davvero tanta pazienza, perché non sempre la canzone che avremmo voluto ascoltare veniva trasmessa. Ora invece è tutto molto più semplice, grazie a piattaforme famose come YouTube.

Non tutti ci pensano, ma anche creare un videoclip ha i suoi costi. Vi siete mai domandati per esempio quali sono i video più dispendiosi della storia della musica? In questo articolo vi elencheremo i primi cinque. Ciò che vi sorprenderà è che gli artisti elencati sono solamente due, e guarda caso due tra i più amati in tutto il mondo. Volete scoprire chi?

Black Or White, Michael Jackson

Iniziamo con il quinto video più costoso. Si tratta di “Black or white” dell’intramontabile Michael Jackson. Datato 1991, per crearlo sono serviti ben 4 milioni di dollari. La sua versione integrale, dalla durata di 11 minuti, quando venne presentata in anteprima batté ogni record di visualizzazioni televisive. Furono infatti in oltre 500 milioni a volersi sintonizzare per poterlo vedere.

Die Another Day, Madonna

La seconda artista che troverete in questo articolo è proprio lei. Veronica Ciccone, meglio conosciuta con lo pseudonimo Madonna. Uno dei suoi videoclip più costosi è quello di “Die another day”, pubblicato nel 2002 alla cifra di 5 milioni di dollari e prodotto dalla Traktor Films. Girato a Hollywood in California, vede la cantante nei panni di una investigatrice catturata e torturata per confessare i suoi segreti.

Bedtime Story, Madonna

Anche il videoclip di “Bedtime story” è costato 5 milioni di dollari. Girato da Mark Romanek, è datato 1995. Per poterlo realizzare sono serviti sei giorni e diverse settimane di montaggio.

Express Yourself, Madonna

Ebbene sì, Madonna compare in questa lista da record per ben tre volte! Datato 1989, il videoclip di “Express Yourself” è stato diretto da David Fincher. Costato 6 milioni di dollari, vinse diversi premi. Tra questi quello come miglior direzione artistica, migliore regia e migliore fotografia agli MTV Video Music Awards di quell’anno.

 

Scream, Michael Jackson e Janet Jackson

Ma qual è invece il primo videoclip più costoso di tutti i tempi? Senza dubbio quello che venne girato nel 1995 per la canzone “Scream” di Michael Jackson, che divide la cima del podio con la sorella Janet. Anch’esso è stato realizzato da Mark Romanek. Comprende tredici scene per le quali si sono dovute spendere settimane per poter essere realizzate alla perfezione. Motivo per il quale, per essere girato, sono serviti ben 7 milioni di dollari.


Condividi su