Taverner

I Segreti di Taverner – Dottore dell’Occulto

Condividi su

I segreti di Taverner, dottore dell’occulto è una raccolta di casi-racconto attraverso i quali Dion Fortune regala al lettore la possibilità di visionare un ventaglio di casi in cui, attraverso un’analisi capace di andare oltre alla psicoterapia ordinaria, è possibile trovare spiegazioni dove apparentemente sembrano non essercene.

Dion Fortune

Certo, per poter leggere i racconti contenuti nel libro in questa chiave è necessario avere un grande bagaglio che comprende: sapere occulto, suggestione umana e psicologia. Non mi è possibile donarvi una conoscenza tanto vasta in un solo articolo però cercherò di darvi un’idea della portata dei racconti attraverso la formazione dell’autrice. Il nome di battesimo di Dion Fortune è Violet Mary Firth e nasce in Galles nel 1890. Durante l’adolescenza di Violet, la famiglia si trasferisce a Londra. Qui, grazie alla madre che prima di lei intraprende un percorso di studi alternativo, la giovane Violet inizia il suo cammino per diventare l’adulta Dion Fortune.  Diventa una studiosa con un background invidiabile. Studia scienza cristiana, teosofia, psicologia freudiana e la cabala. Entra a far parte di varie logge tra le quali c’è anche la Golden Dawn (di cui abbiamo accennato brevemente parlando del romanzo esoterico e di Figlia della Luna), infine con grande probabilità è la prima donna del Paese a diventare psicoanalista di professione. Questa non è che la punta dell’iceberg di ciò che diventa poi nel tempo e degli obiettivi che in vita che riesce a raggiungere. L’autrice si diletta tanto nella stesura di racconti e romanzi quanto quanto in quella che essa stessa definisce come prosa seria: ovvero tutti quei testi e veri e  propri saggi interamente dedicati all’occultismo sia teorico che pratico.

Chi è Taverner

La personalità del dottore protagonista dei racconti è ispirata a quello con il quale Dion Fortune lavora, i casi che vengono messi nero su bianco sono ispirati a casi clinici reali che Fortune tratta nella sua vita professionale al fianco del dottore. Quanto del dottore reale ci sia nel dottor Taverner dei racconti non possiamo davvero saperlo e, a dirla tutta, non è nemmeno così rilevante. Il Taverner che ci accompagna in queste avventure in parte vissute sul piano reale e in parte vissute sul piano onirico, è un uomo con una personalità forte ed un’anima antica. Taverner è un grande mago con una spiccata capacità di viaggiare tra le vite attraverso incredibili viaggi astrali, tutt’altro che semplici da mettere in pratica ai livelli del dottore nella vita reale. Tutti quelli che si affidano alla sua conoscenza si trovano a vivere momenti molto complicati da affrontare che al fianco di Taverner diventano magicamente gestibili.

Il messaggio forte

La fiducia che viene data a Taverner si rivela sempre ben riposta, questo perché Dion Fortune sposta il focus dal qui e ora. Rivela al lettore la possibilità di uno spettro di vita ampio. Molto di ciò che viviamo oggi fa parte di un continuum temporale del quale molte persone non sono consapevoli e pertanto rimangono unicamente concentrate su questa vita.

Ad ognuno il suo finale

Ad ogni vita corrisponde un differente percorso, ognuno ha il suo compito, il suo scopo ed i suoi debiti. Nonostante i debiti karmici e le interferenze di chi non accetta le scelte arbitrarie, tutti  possono salvarsi, anche se il prezzo da pagare differisce in base a ciò che si è fatto e al mezzo utilizzato per raggiungere il proprio scopo. I metodi di Taverner permettono di raggiungere una soluzione che alcune volte può sembrare estrema. Scrivo può sembrare poiché risulta tale solo a chi non riesce ad avere una visione ampia della vita nelle vite.

Nessuna citazione

Per presentare questa raccolta non serve altro, le citazioni sono superflue perché ogni parte di quanto Dion Fortune ha scritto è parte del racconto e una frase ad effetto rischia di essere lasciata un po’ troppo alla libera interpretazione depistando il possibile lettore.

Scoprire lo scetticismo

Consiglio vivamente la lettura di I Segreti di Taverner, Dottore dell’Occulto, perché può essere un ottimo modo per mettere alla prova sé stessi. Per sentire bisogna essere disposti a farlo, c’è bisogno di lasciare da parte lo scetticismo e soprattutto la presunzione che tutto ciò che riguarda qualcosa che ci pare inspiegabile possa trovare una risposta esclusivamente attraverso dogmi assodati e scienza. Se saprete superare la lettura di questi racconti con umiltà e con la voglia di conoscere senza perdere il contatto con il piano della realtà allora un giorno potreste anche sentire


Condividi su