Cosa fare a Ferragosto in Sardegna

Cosa fare a Ferragosto in Sardegna

Condividi su

Ferragosto è un periodo dell’anno a cui i sardi tengono in maniera particolare, tanto da organizzare party in spiaggia, spettacoli con fuochi d’artificio e concerti con ospiti internazionali. La Sardegna, tuttavia, è il luogo ideale anche per chi preferisce trascorrere delle vacanze all’insegna del relax.

Scorriamo insieme una carrellata delle occasioni migliori che offre quest’isola magica, per vivere una giornata di festa da non scordare mai più.

I luoghi della movida

Alghero è una delle cittadine più note della Sardegna, e chi vuole un Ferragosto all’insegna del divertimento troverà di sicuro soddisfazione a tutti i propri desideri. Località di origine catalana dal fascino unico, questa cittadina ha ereditato dalla Spagna anche alcune tradizioni, compresa la passione per la vita notturna. Sono numerosi, infatti, i locali in cui si potrà trascorrere una notte di festeggiamenti, dopo una giornata di sole e mare in una delle sue bellissime spiagge e dopo aver assistito a un tramonto romantico lungo i suoi spettacolari bastioni antichi.

Cosa fare a Ferragosto in Sardegna

Fonte foto: commons.wikimedia.org

Per chi ama la movida anche Cagliari è una meta imperdibile: in questa città, infatti, ci sono parecchi ristoranti, pub ed enoteche in cui divertirsi fino a tarda sera, mentre nella zona balneare del Poetto si organizzano party sulla spiaggia in cui si potrà ballare fino all’alba.

I borghi adatti al relax

Per chi sogna una vacanza all’insegna del riposo, la Sardegna offre numerosi borghi in cui recuperare le energie in tutta tranquillità.

Santa Margherita di Pula, nel sud della Sardegna, è una delle località più indicate per trascorrere una vacanze rilassante, sia perché è poco affollata sia perché è orlata da straordinarie distese di spiaggia bianca che si affacciano su un mare cristallino. Per la serata di Ferragosto sarà allora perfetto gustarsi un aperitivo nel piccolo centro o una cena in uno dei suoi ristoranti vicino alle spiagge.

È incantevole anche Castelsardo, a nord, che è uno dei borghi più belli d’Italia e vanta una splendida roccaforte militare. In questa cittadina potrete trascorrere delle magnifiche notti d’estate, approfittando della bellissima location, dei dintorni piacevoli e degli spettacoli organizzati per la settimana di Ferragosto.

Le feste tradizionali e i grandi eventi

In Sardegna Ferragosto è una delle feste più sentite. È legata a numerose celebrazioni tradizionali, legate soprattutto al culto di santa Maria Assunta.

Una delle più caratteristiche è la Caccia alla giovenca di Guasila, una sorta di rito esorcistico in cui degli uomini scapoli inseguono a cavallo una giovane vitella. Questa tradizione di origine antichissima, in uso già ai tempi delle comunità agropastorali precristiane, può essere interpretata come un rito di passaggio; viene seguita dai festeggiamenti in onore della Vergine Assunta, che culminano nella processione per le vie del paese e nel Palio dei Santa Maria.

Cosa fare a Ferragosto in Sardegna

Fonte foto: sardegnainfesta.com

Santa Maria Assunta viene festeggiata anche a Guspini, in quella che viene detta Sa Festa Manna, un’usanza a cui prende parte l’intera cittadina e che prevede danze e processioni con cavalli, trattori bardati a festa, gruppi folk e l’esibizione di una banda musicale.

È noto a livello internazionale, infine, il festival musicale Time in Jazz, fondato e diretto da Paolo Fresu, che si tiene ogni anno in questo periodo a Berchidda.

Un’occasione per il trekking o per una giornata al mare

Anche chi vuole tenersi lontano dai festeggiamenti, e preferisce trascorrere una giornata in mezzo alla natura, potrà coronare i propri sogni in questa splendida isola.

I parchi naturali più belli sono quello di Limbara a nord e la riserva della Giara al centro Sardegna. Si possono seguire dei piacevoli percorsi di trekking anche sulla costa, lungo sentieri come quello del Pan di Zucchero a sud, del Selvaggio Blu a Orosei o delle isole di Molara e Tavolara vicino a Olbia.

Per gli appassionati di mare, infine, la Sardegna offre un numero incalcolabile di splendide spiagge in cui effettuare lo snorkeling, o da cui partire per indimenticabili gite in barca e visitare le grotte che punteggiano le coste o le suggestive isole, sperando di avere la fortuna di avvistare dei delfini o delle tartarughe marine.


Condividi su