milano wine week

In partenza la Milano Wine Week 2021

Condividi su

La Milano Wine Week – o, abbreviato, MWW2021 – ritorna per la quarta edizione ed è già pronta ai blocchi di partenza! Dal 2 fino al 10 di ottobre, infatti, Milano sarà la città ideale per tutti i wine lovers del mondo, ma anche per tutti i professionisti del settore e per chi desidera rilanciare in grande la cultura del consumo del vino.

Qual è lo scopo dell’evento?

La Milano Wine Week ha lo scopo di accendere i riflettori su un’eccellenza del Made in Italy, allo stesso modo di quello che già si fa per la moda e per il design, attraverso una grande manifestazione dal sapore internazionale.

Leggiamo proprio dal sito ufficiale qual è la mission dell’evento: “una manifestazione che si inserisce nel tessuto metropolitano, catalizza le tendenze del settore, intercetta le esigenze dei consumatori e si propone come fucina di eventi ed idee per il grande pubblico, oltre che laboratorio di business per le aziende vinicole”.

Quali saranno i palcoscenici dell MWW2021

E questa è una domanda importantissima! Eh si, perché è proprio in questa domanda che risiede il divertimento di questa edizione! Infatti, per l’occasione, la città di Milano ha destinato 10 dei suoi quartieri più trendy in vere e proprie ambasciate del vino; nei 10 Wine District (per conoscerli basta consultare la mappa qui in basso) saranno organizzate centinaia di eventi in altrettanti locali, avrete solo l’imbarazzo della scelta tra degustazioni, pairing class (ossia lezioni di abbinamento), aperitivi tematici e tanto, tanto altro ancora.

milano wine week

Fonte foto: MilanoWineWeek.com

Alla fine di questi nove giorni potrete fregiarvi del titolo di “ottimi conoscitori” del vino prodotto in tutta la Penisola italiana!

Il programma

Per praticità, visti gli innumerevoli eventi che sono stati organizzati, vi lasciamo il link dove poter vedere il programma completo. Per quanto ci riguarda, vogliamo citarvi qui quelli che, a nostro avviso, sono i più interessanti da seguire tra quelli ad ingresso libero:

  • Gemme nascoste – tutti i giorni dalle 09:00 alle 19:00 al Tone Milano – Bread Lab, via Donatello, 22 dove potrete scoprire piccole realtà che utilizzano vitigni autoctoni e imparare ad abbinarli con alcuni prodotti del panificio, fatti con materie prime in via di estinzione.
  • Lugana e formaggi di nicchia – tutti i giorni dalle 18:00 alle 23:00 al Civico 29, Corso Lodi, 29 dove potrete assaggiare il vino Lugana, prodotto da diverse cantine, ed in abbinamento con formaggi molto particolari e di nicchia, il tutto ad un presso fisso.
  • Presentazione della Guida Vinibuoni d’Italia del Touring Club” – 10/10/2021 dalle 18:00 alle 20:00 presso il cortile di Palazzo Bovara; questo, purtroppo, è un evento solo su invito ma, se riuscite ad accaparrarvene uno, potrete assistere in anteprima alla presentazione di una guida must per chi ama il vino, l’unica guida dedicata a vini prodotti da vitigni autoctoni.
  • Wine Geek Symposium – 06/10/2021 dalle 09:00 alle 17:45 presso Palazzo Castiglioni, Corso Venezia, 47. Non perdetevi la prima edizione del simposio di wine science che esplora temi di forte attualità, quali sostenibilità, nuovi trend, consumer attitude e marketing esperienziale. L’ingresso è libero, ma ricordatevi di prenotare!
  • Vermouth Bianco Torino e torta di nocciole Piemonte – 02/10/2021 dalle 16:00 alle 19:00 al Bibliothe & Co, via Giuseppe Dezza, 50. Occasione ghiottissima per chi è interessato al wine pairing; un’autentica esperienza sensoriale creata da un bicchiere di Vermouth Bianco di Torino, prodotto con ricetta originale del 1870, e da una tortina di nocciole Piemonte, ricetta dell’Antica Premiata Pasticceria Bonfante di Chivasso.

“W” e la Milano Wine Experience

Altra novità di questa edizione è “W”, ossia la nuova app di Milano Wine Week, assolutamente da scaricare per aumentare il livello di godibilità della manifestazione.

Infatti, nell’app potrete trovare tutti i locali aderenti all’iniziativa, potrete consultare le carte vino e i menù dei ristoranti, così da poter scegliere il vostro preferito in totale comodità. Ma non finisce qui: potrete crearvi una mappa con i vostri luoghi del cuore, partecipare a delle challenge, prenotare i posti per gli eventi che volete seguire e approfittare del navigatore integrato per raggiungerli.

Ma non dovete pensare a disinstallare “W” alla fine della MWW2021, perché è uno strumento che vi permetterà di scoprire tutti i territori vinicoli d’Italia, i punti d’interesse, i musei e gli showroom di moda e design di Milano. Una vera guida a 360 gradi!

Se siete degli amanti del nettare degli dei, non lasciatevi sfuggire questa opportunità e ricordatevi: conosciamo, apprezziamo e valorizziamo sempre il vino italiano!


Condividi su