Le stelle sanno cosa ci piace mangiare?

Condividi su

Un romantico inizio zodiacale

“Siamo fatti della stessa materia delle stelle”: una frase che ci fa sognare, ma che è stata detta da Carl Sagan, noto astronomo e divulgatore scientifico, che poi proseguiva la stessa spiegando come le stelle siano dentro di noi in senso letterale, grazie “all’azoto nel nostro DNA, il calcio nei nostri denti, il ferro nel nostro sangue, e il carbonio nella nostra torta di mele”. Siamo qui grazie a venti galattici perché noi in fondo non siamo che “polvere di stelle”.

Tutto questo non lo scrivo per dirvi che dovremmo nutrirci unicamente di amore e miele, ma per sottolineare che siamo potenzialmente tutti diversi. Ergo: questo articolo non potrà darvi la ricetta perfetta per un palato felice, ma sarà una semplice guida a ciò che potrebbe piacervi. Infatti, i dati che servono ad un astrologo per un oroscopo vero o per un tema natale preciso, sono ben lontani dal sapere solo qual è il vostro segno zodiacale, ed in cucina funziona nello stesso, identico modo!

Il consiglio che posso darvi prima di partire?

Il consiglio che posso darvi affinché possiate trovare una corrispondenza più precisa, è quello di spingervi anche – e soprattutto – a provare qualcosa che non avete mai mangiato, tenendo presente non solo il vostro segno zodiacale, ma anche l’ascendente e, nel caso siate cuspidi, il vostro altro segno.

Ariete

Prima di dirti cosa potrebbe piacerti mangiare, ti scrivo due amichevoli consigli – nulla di personale! È per poter digerire meglio ed avere più energie.

Visto che la tua indole è quella di affrontare il mondo come una testa d’ariete, lo stress fisico, ma soprattutto quello mentale al quale spesso sei soggetto, non è da sottovalutare. Ecco perché non sarebbe male dedicare qualche minuto in più ai pasti.

Evita il più possibile dolci e stuzzichini confezionati perché, anche se la prima impressione è quella di avere un sacco di energia in circolo, in realtà accuserai, poco dopo la loro assimilazione, una stanchezza superiore a quella che avevi prima di mangiarli. Puoi comodamente sostituirli con della frutta fresca, come ad esempio il frutto smart friendly per eccellenza: la banana!

Ma passiamo a quelli che potrebbero essere i piatti forti per il tuo palato! Nel tuo caso bisogna mescolare insieme gusto, velocità e proteine. Il risultato è che potrebbe essere davvero di tuo gradimento il filetto al pepe verde o alla senape.

Per un fattore legato alle stelle e ai loro opposti, potresti trovare un “sadico piacere” nel mangiare il roast beef, a causa del vostro odio cosmico nei confronti dei Toro.

Inoltre, visto che al giorno d’oggi è possibile trovare l’apporto proteico anche nella pasta, ti consiglio di provare una bella aglio, olio e peperoncino utilizzando però un mix di pasta proteica e di pasta trafilata al bronzo. In questo modo, in un unico pasto, potrai trovare, in modo sano e veloce, il giusto apporto sia di proteine che di carboidrati.


Ancora una consiglio: a meno che tu non stia bevendo un frullato, potrebbe essere una cosa utile stare attenti alla masticazione, perché la
digestione comincia già nella bocca.

Toro

Sì, lo so, il problema è tutto suo e a te di mangiare arieti non passa nemmeno per l’anticamera del cervello!

La tua ricetta preferita è la tranquillità, anche a tavola, meglio se in buona compagnia e magari con portate che conosci già bene. Se poi sono pure cucinate da te, la pace dei sensi è assicurata.

L’unico consiglio che posso darti è di non esagerare e di lasciare che anche gli altri si alzino da tavola, perché a tutto c’è un limite. Come ho scritto poco più su: la digestione comincia nella bocca, ma non deve svolgersi tutta lì!

Per te le ricette sono quasi infinite: lasagne alla bolognese, tagliatelle al ragùpizzaravioli al plin.

Un’altra cosa importante, visto che le ricette che si accostano al tuo segno sono tutte molto caloriche, cerca di mangiare in maggiore quantità cetrioli, anguria, spinaci e cipolle: possono aiutarti a drenare i liquidi in eccesso e a depurarti in modo naturale.

Gemelli

In piccole quantità può piacerti tutto, ma il problema è riuscire a scegliere, per non parlare poi del dover restare seduti a tavola. L’insieme di queste cose ci manda, in maniera univoca, nella direzione dell’aperitivo!

Sì, sono consapevole che non è una ricetta, ma non è quello che cerchi davvero? Ho comunque, anche nel tuo caso, qualche consiglio che sono sicura amerai: guacamole, toast salmone e avocado e gamberoni alla catalana.

Cancro

Anche nel tuo caso non è importante che cosa c’è da mangiare, ma è importante con chi mangi. Se puoi scegliere, preferisci piatti semplici e non troverai mai nulla di più soddisfacente di una pasta all’olio d’oliva e parmigiano.

Ti consiglio però di provare dei buoni arancini siciliani o un bel sartù di riso: potrebbero essere una piacevole sorpresa.

Leone

Tu non hai mezzi termini! Precisiamo però che, se questa posizione non la prende il re, chi altro potrebbe permettersi di farlo?

I gusti devono essere netti e ben definiti, le ricette o estremamente semplici oppure molto elaborate. Detesti le sorprese e preferiresti poter scegliere tu dove mangiare.

Forse sarebbe meglio non osare, ma che ne dici di provare l’aragosta alla catalana?

Vergine

Ovvero: semplicità, precisione, minuzia nella preparazione. Ma soprattutto semplicità. Per te, cara Vergine, il pasto migliore della giornata è la colazione, soprattutto quando puoi assaporarla come si deve.

La tua colazione deve però avere un gusto amaro e agro. La butto lì? Pane di segale con marmellata di agrumi, un po’ di ribes un speziato e un bel caffè nero.

Sì, per te la colazione è un rito da svolgere in religioso silenzio, magari con una luce capace di creare quell’atmosfera bucolica che lascia la tua intelligenza libera di vagare.

Potresti trovare nelle tue corde anche una bella insalata di farro e i risotti cremosi, come il risotto allo zafferano, una buona pasta al pesto, un puré di patate con l’aggiunta di pepe nero e erba cipollina o un ragù di noci, dato che ti piacciono molto le salse e le cose cremose, anche se preferisci non dirlo ad alta voce.

Se vuoi una sorpresa cremosa – e l’esatto opposto di dolce – clicca qui! Poi, devi solo fare quello che sai fare meglio: essere preciso e trovare i prodotti migliori al miglior prezzo.

Bilancia

Equilibrio! Non troppo dolce, non troppo salato, non troppo piccante, non troppo abbondante, non troppo! Ma possibilmente agrodolce, un po’ come la compagnia  che preferisci.

Anche nel tuo caso compagnia e atmosfera contano più di quello che trovi in tavola e, se musica e convivialità sono quelle giuste, ecco che puoi passare sopra ad un non troppo che non viene rispettato in cucina.

In casi come questo la ricetta giusta per te è senz’altro una bella torta Gianduia. Quando sei solo e sei di corsa, potresti trovare un po’ di conforto nel sashimi. Quando invece proprio non funziona nulla, non ti resta che una crema di mascarpone non zuccherata con frutta di stagione.

Scorpione

A te di mangiare non interessa, il cibo assume una qualche valenza solo se seguito da un dopo cena lascivo sotto le lenzuola.

In questo caso, via di menù di pesce, capace di dare un tono, come ad esempio un bel cocktail di gamberi o un più moderno Surf and Turf.

I cibi, se proprio devono esserci, li vuoi piccanti. Dunque direi che, in caso di pasto solitario, potresti apprezzare: una pasta all’nduja, una aglio, olio e peperoncino o una salsa chili e nachos.

Sagittario

Sai mangiare davvero di tutto, ma sei anche molto attento a che cosa mangi perché sai che sei fatto di quello che mangi. Le tue idee sono un tutt’uno con la tua dieta e, quando non sei in preda alla depressione cosmica, mangi in modo sano ed equilibrato.

Il viaggio e il sentirsi liberi sono parte della tua essenza, ecco perché sei pronto a provare gusti nuovi e ricette mai sentite nominare. Il dolce non è fondamentale, vorresti ma sai che non fa affatto bene.

La ricetta sopra le altre che mi sento di consigliarti è polenta taragna con spezzatino di cinghiale. Per gustarlo come piace a te dovrai aspettare di andare ad una bella sagra di paese, di quelle che fanno direttamente i piatti con la selvaggina vera, in buona compagnia e con fiumi di vino.

E per stuzzicare un po’ la tua dieta a base di etica e cibo sano, dai un’occhiata qui!

Capricorno

Il segno che va a chiudere la triade del: “ma il cibo serve davvero?

Tu sei fatto così, per mangiare deve piacerti quello che c’è in tavola, altrimenti puoi saltare con disinvoltura un pasto dopo l’altro. Ma quando trovi quel che ti piace, spazzoli via tutto quello che incontri, come se dovessi prepararti al prossimo imminente digiuno.

Fai però molta attenzione, perché i nati sotto questa casa sono più predisposti ad avere le ossa fragili. Cerca di integrare l’aria con calcio e alimenti ricchi di vitamine A, C, D, E.

Un paio di ricette facili e veloci e gustose? Yogurt magro con miele e noci o tortellini in brodo.


Acquario

Ho un debole per i piatti dell’Acquario, perché sono tutte ricette colorate e armoniche. Sembra quasi scontato ma qui le parole d’ordine sono: compagnia e colore, che sono ingredienti che l’Acquario cura personalmente.

Le ricette per te sono: macedonia di frutta di stagione, caponatauova strapazzate.

Pesci

Per te il cibo va oltre, si tratta di quel mezzo che ti aiuta a sentirti concreto e, se ai tuoi commensali piace quel che prepari, ti senti accettato. Più che ricette da mangiare, vuoi un pasto da condividere.

Puoi trovare sicuramente di tuo gusto nella parmigiana, nello sformato di patate e nella moussakà.

Buon appetito a tutti!


Condividi su